Arrestati dopo avere rubato il Rolex a una turista - Osservatore Meneghino

Arrestati dopo avere rubato il Rolex a una turista

Arrestati dopo avere rubato il Rolex a una turistaLunedì sera la Polizia di Stato, con il fattivo contributo di due cittadini stranieri, ha arrestato l’autore di una rapina commessa in strada ai danni di una cittadina di Singapore di 50 anni, alla quale poco prima era strappato dal polso l’orologio di pregio del valore di 22.000 euro.

l fatto è stato segnalato alla Centrale Operativa della Questura da un residente di via Tadino, un giovane rumeno di 22 anni che, mentre era in strada, ha notato un uomo correre, inseguito da un altro ragazzo, 32enne cittadino bulgaro, che urlava “al ladro” e gli intimava di fermarsi; pertanto si dava anch’egli all’inseguimento.

Grazie alle indicazioni fornite dal richiedente, in costante contatto telefonico con la Centrale Operativa, i poliziotti delle Volanti di zona sono riusciti ad individuare e bloccare il malvivente il quale, dopo la rapina aveva tentato la fuga, interrotta per un frangente dal cittadino bulgaro che è riuscito a farsi restituire l’orologio che successivamente ha riconsegnato alla proprietaria. Dopodichè la fuga del rapinatore è proseguita fino a via Napo Torriani all’angolo con via Camillo de Lellis, per essere poi definitivamente interrotta dai poliziotti che lo hanno arrestato.

Durante la rapina la vittima ha riportato alcune escoriazioni, medicate sul posto.

La sinergia tra i cittadini, la Centrale Operativa e i poliziotti delle Volanti ha così permesso di rintracciare subito ed arrestare il malvivente, cittadino libico di 30 anni.