Inaugurato alla Barona, il Centro Milano Donna - Osservatore Meneghino

Inaugurato alla Barona, il Centro Milano Donna

E’ importante far capire che sono soprattutto gli uomini a dover fare qualcosa per le donne perchè le donne sono l’elemento centrale della nostra società, delle nostre famiglie“. Con queste parole il sindaco di Milano Giuseppe Sala questa mattina ha inaugurato in viale Faenza 29, zona Barona, il Centro Milano Donna.

Noi dobbiamo offrire un approdo sicuro alle donne che sono maltrattate e che subiscono violenza. – ha proseguito il sindaco – Penso che sia necessario lavorare molto di prevenzione: dobbiamo iniziare dalle scuole, dai ragazzi, dalle ragazze e spiegare loro il senso del vivere nella comunità”. Insieme a Giuseppe Sala erano presenti Pierfrancesco Majorino, assessore comunale ai Servizi Sociali, il presidente del Municipio 6 Santo Minniti e la delegata per le Pari Opportunità di genere Daria Colombo. Il nuovo Centro Milano Donna di viale Faenza sarà gestito dall’associazione Telefono Donna e, oltre a offrire supporto alle donne vittime di violenza, organizzerà corsi, attività di mutuo aiuto, incontri culturali, momenti di libera aggregazione. Insieme alle attività del centro è stata inaugurata anche la mostra Stop the Violence, un progetto fotografico proposto dalla Onlus Pro.sa negli Slum di Lusaka, la capitale dello Zambia, per prevenire e contrastare la violenza di genere attraverso assistenza alle vittime.