De Corato: Bene Estatepopolare ma Comune trascura case popolari Milano

De Corato: Bene Estatepopolare ma Comune trascura case popolari Milano. “Domani ripartono le iniziative del Comune di Milano per i ragazzi che vivono nei quartieri popolari. Tutto bene, ma quello che mi chiedo è come sia possibile che mentre vengono annunciate da Rabaiotti queste attività senza dubbio positive e utili, ci sia un silenzio totale da parte del Comune sugli oltre 1200 abusivi che occupano gli alloggi pubblici su un patrimonio dell’ente che conta 23 mila appartamenti. Sono numeri importanti. Il Comune vuole farci sapere qualcosa sugli sgomberi nei confronti di chi si appropria illegalmente di un bene pubblico sottraendolo a chi ne ha diritto? I problemi dei quartieri popolari non si risolvono se non si parte dalla lotta alla piaga dell’abusivismo”, afferma Riccardo De Corato, assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, commentando la ripartenza dell’iniziativa del Comune di Milano #estatepopolare. Su Aler, al contrario, gli sgomberi e gli escomi vanno avanti a ritmo serrato grazie all’impegno fattivo del Prefetto e del Questore insieme alle forze dell’ordine ai quali rivolgo il mio ringraziamento per l’opera di ripristino della legalità”, conclude De Corato.