Taggato: fastweb

Fastweb, l’azienda che licenzia

Fastweb, l’azienda che licenzia. Non sono serviti gli appelli a un’azienda che fattura miliardi e progetta spese per miliardi. Le 72 persone licenziate e giustamente reintegrate dai giudici hanno avuto l’ultima delusione: la proposta di Fastweb è uno stipendio di 500 euro per 18...

Di Maio ancora non si muove

Fastweb, la politica locale inizia a muoversi

Fastweb, la politica locale inizia a muoversi.  E, speriamo noi dell’Osservatore, anche grazie allo spazio che stiamo dando alla vicenda dei 72 licenziati da Fastweb, poi reintegrati grazie a una sentenza e infine costretti al trasferimento a Bari. L’assessore al Lavoro Monica Buonanno ha...

Clemente

Fastweb, ascolta la tua storia

Fastweb, ascolta la tua storia. Tutto può essere discusso, ma le 72 persone che hai lasciato a casa sono parte della tua storia. Il giudice che ti ha costretto a riassumerli in realtà ti ha fatto un favore. Ti ha ricordato che non esiste...

Fastweb, noi non molliamo

Fastweb, noi non molliamo. Non lasceremo il nostro posto al fianco dei 72 lavoratori che hanno ottenuto giustizia dalla magistratura italiana, ma rischiano di non averla da voi. L’azienda è sana: come abbiamo sottolineato tante volte, sta investendo miliardi in sviluppo ed espansione. Non...

Clemente

Fastweb, uno spiraglio per i 72 licenziati

Fastweb, uno spiraglio per i 72 licenziati. Il 25 giugno infatti i sindacati dovrebbero incontrare l’azienda per affrontare la situazione. Il trasferimento a Bari per molti equivarrebbe a un licenziamento di fatto: troppi i legami col territorio, i parenti e troppo difficile per chi...

Di Maio ancora non si muove

Fastweb, Di Maio ancora non si muove

Fastweb, Di Maio ancora non si muove. E nemmeno Matteo Melchiorri, il capo delle risorse umane di Fastweb (scusate Human Capital Officer), che pure per lavoro dovrebbe occuparsi di capitale umano, cioè di persone. Ma se da Giggino Di Maio ci si aspetta che...

Per Fastweb e Di Maio un appello da Quarto Oggiaro

Per Fastweb e Di Maio un appello da Quarto Oggiaro: per favore ripensateci. Gli appelli all’azienda di telecomunicazioni e alla politica non cessano da parte di 72 lavoratori e delle loro famiglie: non vogliono essere trasferiti a Bari, uno spostamento che per loro equivale...